RECUPERO DELL'ORO

Sistema CIP (carbon in pulp)

Con il sistema CIP, il minerale grezzo viene triturato e l’oro viene solubilizzato tramite la lisciviazione a cianuro in una serie di cisterne. Il carbone attivo granulare viene aggiunto al composto della lisciviazione affinché assorba l’oro della soluzione; in un secondo momento verrà rimosso l’oro effettuando una selezione dei rifiuti. Spesso una serie di cinque o sei cisterne agitano un impasto composto da carbone e minerale grezzo in modo che questi elementi vengano a contatto a fasi e controcorrente. Questo movimento controcorrente aumenta l’aggregazione dell’oro al carbone e permette di recuperare un’alta percentuale di oro.

Sistema CIP

Jacobi offre una gamma completa di prodotti a base di carbone utilizzati nell’industria del recupero dell’oro. Per questi scopi si utilizzano i prodotti a base di carbone attivo granulare standard (GoldSorb™ 4500 e PICAGOLD™ G208AS), quelli ad alta capacità (GoldSorb™ 5500 e PICAGOLD™ G209AS) e quelli a massima attività (PICAGOLD™ G210AS e PICAGOLD™ G210 Ultima).

SISTEMA CIP (CARBON IN PULP): PRODOTTI

GoldSorb/PICAGOLD™

I marchi Jacobi leader di questo settore, PICAGOLD™ e GoldSorb™, sono stati progettati per i processi di recupero dell’oro e vengono utilizzati negli impianti di tutto il mondo. I nostri prodotti, che dispongono di un’eccellente durezza e di un’elevata resistenza all’attrito, sono adatti al processo di eluizione e offrono un eccellente adsorbimento. Si utilizza, inoltre, il rigoroso controllo delle piastrine per minimizzare la generazione di carbone fine nel circuito e durante la rigenerazione. Meno carbone fine è nel circuito e meno oro sarà scartato!

CONTATTO

Completate il breve modulo sottostante e il nostro team vi contatterà.

  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.