Carbone attivo per tabacco

APPLICAZIONI E SOLUZIONI

Tabacco

Fumare il tabacco è un’usanza popolare in tutto il mondo. Chi fuma tende ad avere preferenze per quanto riguarda il gusto e l’odore. Questi ultimi possono essere alterati ponendo il carbone attivo all’interno del dispositivo usato per fumare, che usualmente è il filtro della sigaretta. Jacobi Carbons fornisce alle aziende nel settore del tabacco, il carbone attivo che viene poi incorporato nel filtro per adattare le sigarette alle esigenze dei clienti. Il nostro carbone soddisfa e supera i requisiti di prestazione e filtrazione.

SOMMARIO

  • Carboni attivi ad alta durabilità e basso contenuto di polvere
  • Basso contenuto di magneti con conseguente riduzione dell’usura della lama
  • Carbone attivo umidificato per mantenere un’umidità equilibrata nella sigaretta
  • Intervalli, di dimensioni delle particelle, ben definiti per adattarsi alle tecniche di riempimento della cavità e dalmata
  • Sapore morbido e modifica del gusto dalla struttura dei pori altamente microporosa
  • Adsorbente versatile dei componenti del fumo presenti nell’elenco degli analiti Hoffmann
Filtri con cavità

Filtri combinati per sigarette

Nei filtri combinati per sigarette si mescola il carbone attivo con fibre di acetato di cellulosa.

Filtri combinati per sigarette

Filtri con cavità

Alcuni filtri vengono riempiti con il carbone attivo (o piuttosto con una combinazione di acetato di cellulosa). Questo è un tipo di filtro per sigaretta meno comune.

Other uses during tobacco activated carbon

Altri utilizzi

Il carbone attivo è anche usato in piccole capsule porose che possono essere inserite in altri dispositivi, come le pipe e i bocchini, con la stessa funzione di assorbimento del filtro delle sigarette.

È impossibile evitare lo stoccaggio del tabacco e il trasporto dal coltivatore al consumatore, inoltre, essendo un prodotto naturale, spesso richiede l’applicazione di conservanti e pesticidi. Queste sostanze vengono rimosse prima che il tabacco venga trattato e per il controllo delle emissioni di queste sostanze chimiche nell’ambiente si utilizzano dispositivi di filtrazione a base di carbone attivo.

Allo stesso modo, negli edifici in cui è permesso fumare, per esempio nelle aree per fumatori degli aeroporti, nei ristoranti e in altri spazi pubblici, si inserisce un filtro al carbone attivo nei dispositivi appositi. Il rapido aumento di efficienza e il successo dei filtri per l’aria domestici sono dovuti anche al desiderio di eliminare il fumo nelle case e negli uffici.

CONTATTO

Completate il breve modulo sottostante e il nostro team vi contatterà.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.