RECUPERO DI SOLVENTI

Desorbimento con vapore

In qualsiasi processo di recupero del solvente, dipenderà dall’immissione di energia se usare il ‘desorbimento’ del solvente (adsorbente) o no. In genere la fonte più utilizzata e affidabile di calore è il vapore secco a bassa pressione che può essere inserito in un letto di solvente saturato e carbone attivo (solitamente con flusso dal basso) per volatilizzare e condurre il solvente desorbito in apparecchiature ausiliarie (decanter o distillatori) per la separazione dello stesso dal vapore condensato. Spesso il solvente ritorna immediatamente nel processo in cui è stato impiegato in origine. Dopo la vaporizzazione, il letto del carbone viene asciugato e raffreddato in attesa dell’afflusso di aria del solvente. Si utilizzano in genere adsorbitori multipli in modo che il processo possa continuare ininterrottamente.

DESORBIMENTO CON VAPORE: PRODOTTI

EcoSorb™

Carbone attivo progettato per diversi tipi di purificazione dell’aria e dei gas. Disponibile nelle forme granulari, a pellet estrusi e in polvere, questi prodotti dispongono di un’alta microporosità necessaria per l’adsorbimento efficiente durante la fase gassosa. Su richiesta forniamo tipi speciali, come per esempio le versioni lavate con l’acido, adatte ad applicazioni di sicurezza e purezza.

CONTATTO

Completate il breve modulo sottostante e il nostro team vi contatterà:

  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.